A casa del fondatore di Alvhem

E' anche colpa sua se ci siamo tutte innamorate perdutamente dello stile scandinavo, colpa delle meravigliose foto che Alvhem ci regala ogni giorno, facendoci sognare di poter un giorno abitare in una vera casa svedese, o norvegese poco importa, quello che conta è che abbia pavimenti rigorosamente verniciati di bianco che scricchiolano sotto i piedi, o di betulla con i nodi del legno ben in evidenza, ma anche un buon rovere sbiancato.

E che ci faccia sognare di scorgere quei cieli azzurri, profondi e lucenti del Nord attraverso le grandi finestre, il calore di una stufa in candida maiolica, e poi gli stucchi, il design elegante e mai urlato, quel tocco di vintage quà e là, quell'oggetto antico recuperato in un Loppis, o la sedia a dondolo eredità della nonna.

Nils Jacobson, ti siamo debitrici dei nostri sogni ad occhi aperti, ma anche chiusi! Delle nostre case arredate e ristrutturate che non assomiglieranno mai a quelle che vendi tu anche se noi ci proviamo con tutte noi stesse.
Ma va bene così.
Se non conoscete Alvhem sappiate che è un sito di vendita immobiliare ma non solo: è anche un blog, un archivio fotografico, un utile strumento per conoscere lo still life scandinavo.
Per una nordic lovers anche uno strumento di delicata tortura.

Oggi Nils ci fa entrare nella sua casa a Linnegatan, che ovviamente è come miele per Winnie Pooh.



Che dicevamo dei pavimenti a listoni bianchi?


E dei pezzi di design intramontabile ( come le sedie) mescolati con oggetti Ikea e antiquariato?



O mobili di altre tradizioni, come quella francese, mescolate con tranquilla sicurezza, come se fossero nate per stare lì?


E le delicate tappezzerie?



Insomma, grazie Nils per farci vivere ogni giorno un sogno.
In attesa di vincere un super enalotto.


Nessun commento