Le Liste Semiserie: Milano Design Week 2019






La Forma Fisica
Se vuoi affrontare la MDW senza perdere nessun appuntamento sappi che è necessario arrivare allenati: lavora di gambe perchè dovrai camminare parecchio.
L'allenamento tornerà utile nel caso arrivasse un'invasione aliena o si decidesse di inserire come specialità olimpica gli Hunger Games.




Piedi 
Possedere piedi da hobbit ti faciliterà la vita, ma se non fossi così fortunata potrai ripiegare su delle semplici scarpe comode: meglio salvaguardare la salute mentale piuttosto che preoccuparsi dell'outfit stiloso che avevi in mente.





La Compagnia dell'Anello
Perchè girare da soli è bello, ma in compagnia è meglio... quando sei disorganizzata e sprovvista di senso dell'orientamento come me è bello sapere di avere elfi, nani e maghi a disposizione.




La Collezione di Shopping Bag
Praticamente chiunque ti regala la sua shopping bag: ma se non sei tra quelle che ne hanno una vera ossessione ( esistono, giuro!) alla fine ti troverai con una tale quantità da poterci ricavare la vela di una barca per la traversata oceanica. Sempre che le tue spalle a fine giornata siano sopravvissute al peso.





Il Buffet
Quel luogo mistico in grado di scatenare ogni istinto animale, di farci ripercorrere da capo ogni gradino della scala evolutiva.
Ci sono quelle che si avvicinano silenziose e felpate come tigri, due secondi netti e zac! la mano prepotente è già lunga sul vassoio. Poi ci sono le timide gazzelle, quelle che far vedere che hai fame pare brutto, non è chic: le vedi in un angolo rosicchiare barrette proteiche con lo stesso entusiasmo dei lemming prima del suicidio di massa.
Ci sono quelle dotate di super olfatto, sentono i vassoi in arrivo a chilometri di distanza e si posizionano nei posti strategici. Quelle super elastiche capaci di riempire e intrufolarsi in ogni angolo lasciato vuoto dalla folla. Quelle con più mani di un millepiedi che riescono ad afferrare stuzzichini, pinzimoni e tenere pure in equilibrio un flute.
Poi ci sono io quando vedo arrivare il vassoio della pizza



Open Bar
No comment needed




Pioggia
L'outfit giusto per la Design Week è sempre una sfida: deve essere creativo, stiloso, renderci unici ma allo stesso tempo comodo, pratico, magari a strati per andare incontro alle bizzarrie metereologiche di Aprile ...ma se nell'equazione inserite la variabile pioggia? La cosa si complica, e di brutto.
Io ci sto ancora ragionando su e la settimana è finita. Sono certa che risolveranno prima Fermat.




Le Stories su Instagram #1
Se non potete partecipare non temete, non vi mancheranno le occasioni di restare aggiornatissimi attraverso uno tsunami di stories: la logica mi suggerirebbe di consigliarvi persone che si occupano di design e che quindi potrebbero raccontare la Design Week con competenza e passione, ma in verità sarà più facile per voi trovare influencer che fino a ieri sponsorizzavano tè dimagranti discettare di design o invitate ad eventi esclusivi.
Io che la prendo bene.





Le Stories su Instagram #2
Io ovviamente ho visto tutte e dico tutte le storie che ruotavano intorno al salone in modalità Ludovico



Uffici stampa e agenzie di comunicazione
Un sentito grazie a voi che mi riempite di inviti e e-mail nonostante sia due anni che non riesco a partecipare al Fuori Salone, grazie per farmi sentire importante....
Anche se tra tanti inviti manca sempre il solito: ormai sono rassegnata all'idea che nonostante il mio imperituro amore e la mia appassionata difesa da ogni critica il colosso svedese continui a non calcolarmi di striscio: non sono forse abbastanza nordica dico io? Più probabilmente non sono abbastanza figa o influenzer per la loro agenzia.
Ma la sto prendendo bene.




Ingiustizie
Il senso di profonda ingiustizia che provi quando visiti questi bellissimi palazzi d'epoca milanesi e sai che nemmeno tra milioni di anni potrai mai abitare in una dimora simile.. e allora per dispetto ti viene voglia di suonare TUTTI i campanelli e scappare via, come se avessi ancora dodici anni.




Riflessioni finali
Diciamolo, la MDW è diventata un enorme calderone dentro cui farci stare tutto e il contrario di tutto: tutti vogliono partecipare a questo circo, tutti vogliono addentare una fetta della Torta, anche mondi lontanissimi che con il design non hanno niente in comune... ma non la vuoi creare un'installazione in modo da giustificare la tua presenza? E cosa ci vorrà mai per idearne una? Che poi ci si riesca è tutto un altro discorso.




1 commento