Le Liste Semiserie: Natale, lo stai facendo bene?

Da troppo tempo amici miei non vi sollazzavo con una delle mie liste Semiserie e so che la vostra vita si trascinava a fatica... così ho deciso di rimediare in occasione della festa che divide l'umanità intera in due, ovvero il Natale: chi lo ama e chi lo odia.


QUELLI CHE ODIANO IL NATALE

Hai il permesso di odiare il Natale solo se ti è capitata qualche grave disgrazia in questo periodo e anche qui mi verrebbe da dirti approffitta della bella atmosfera per distrarti e pensare positivo.
Ma sei uno di quelli che snobba questa festa e ne sottolinea tutti gli aspetti negativi solo per fare il superiore o il diverso a tutti i costi  allora evita di ammorbare l'umanità che vuole intonare felicemente i suoi FaLaLaLa con meme banali e facce antipatiche, chiuditi in una caverna e attendi il disgelo insieme agli orsi e ai procioni.

E se ti senti il Grinch ricorda che anche lui poi cambia idea ;)




I REGALI ALL'ULTIMO MOMENTO

Ansia da corriere che non consegna con aggiunta di mail e telefonate esplosive? Non dimenticarti che i corrieri non sono gli elfi di Babbo Natale: non volano e non hanno renne magiche.

E seriamente pensi che fiondarti in un centro commerciale il penultimo giorno per recuperare qualcosa sia una buona idea? Ti senti pronto lottare corpo a corpo, fino all'ultimo pacchetto contro un altro come te, ma magari più grosso e disperato?
Non è una apocalisse zombie, take your time, Natale non arriva all'improvviso quindi la prossima volta parti con un po' di anticipo e vedrai che l'effetto ansia da regalo magicamente scomparirà!



I REGALI SENZA BIGLIETTO

Inaccettabile: ti sei sbattuto per il regalo mi spieghi cosa ci vuole a usare qualche neurone in più per scrivere un biglietto carino? Lo sai che un biglietto con una dedica sentita, magari simpatica o ispirata può salvarti anche dal più brutto e frettoloso dei regali?

Se siete in difficoltà e avete il blocco dello scrittore potete raccontare qualche ricordo o aneddoto vissuto insieme alla persona a cui il regalo è indirizzato o ricorrere a una bella citazione, ma sempre scelta con il cuore!



I REGALI RICICLATI

Non ho nulla contro il riciclare i regali, ci mancherebbe! Quella del Riciclo per me è quasi una religione però mettiamoci un po' di testa ok? Rifletti bene su cosa stai riciclando e a chi: la cravatta con gli Avengers allo zio che non sa nemmeno chi sia Peter Parker non penso sia una buona idea come il torrone alla nonna con la dentiera...



QUANDO RICEVI UN REGALO BRUTTO

Abbozza, sempre.
Se è da parte di una persona che ti conosce bene potrai sempre ucciderla nel sonno più avanti.





LE TAVOLATE INFINITE

Munitevi di pazienza e digiunate un paio di giorni prima in modo da arrivare ancora sani di mente al secondo secondo o al terzo terzo insomma, lo sapete no?
Non fate l'errore che faccio sempre di scofanarmi un vassoio di antipasti e poi soffrire già al secondo primo.
Abbiate fede, pazienza e arriveremo insieme al panettone con mascarpone.



I GIOCHI DA TAVOLO

Che sia la Tombola, Tresette, Il Mercante in Fiera o altro ci sarà sempre la nonna che vince tutto, i bambini che si disperano perchè perdono e lo zio scemo che cercherà di barare... competitivi o no la cosa importante è un borsellino pieno di monete tintinnanti da sprecare manco fossimo al Casino di Campione.




LE TRADIZIONI

Non sia mai che le tradizioni vengano infrante! Se il 24 sera si va dalla nonna Maria e il 25 dalla zia Luisa nulla, e intendo proprio nulla potrà mai modificare lo stato delle cose. Impensabile modificare una ricetta collaudata e tu che sei diventata vegana o vegetariana vuoi davvero rovinare le feste alla nonna che ti ha preparato le polpette bianche in brodo come tutti i Natali? Prepara una ciotola di verdure da mangiare di nascosto quando la nonna cederà immancabilmente al momento abbiocco sul divano.




IL PACCO

Studenti e non che emigrano in massa come pinguini nel freddo invernale verso lidi stranieri per ricongiungersi alle famiglie e che al ritorno sono più carichi di un cargo. Container di salsa, botti di marmellate, casse di pastiere, bastimenti di struffoli, cartellate, mozzarelle e arancini e innumerevoli altre meraviglie gastronomiche che faranno la felicità dei conquilini e tormenteranno le notti dei viaggiatori costretti a respirare quei paradisiaci profumi e di chi ovviamente inizierà la dieta il 1° gennaio. Come ogni anno.





LE DOMANDE SCOMODE

Non hai ancora la fidanzata? Quando farai un figlio? Non ti sei ancora laureato? Quando ti trovi un lavoro serio? Le domande scomode, antipatiche, noiose sono tante e poco cambia che vengano dall'adorabile ma rincoglionita nonnina o dall'odiosa cugina che vuole solo metterti in difficoltà... non esiste una risposta semplice: puoi ispirarti al pacifico Gandhi, fingere una improvvisa sordità o preparare in anticipo una lista di bugie che avrai imparato a memoria per poterle recitare con la giusta dose di sicurezza... qualsiasi strategia è buona, però nel caso delle bugie non buttare via gli appunti che ti eri scritto, potrebbero tornarti utili ;)



IL REGALO PERFETTO ESISTE?

Agevolo video



LA COSA ASSOLUTAMENTE INUTILE MA CHE NON PUO' MANCARE

Il finto camino sulla Tv (grazie Netflix)






ma sempre e comunque, che sia romantico, tradizionale, esagerato, minimale, kitsch...

















Nessun commento